Maestri collaboratori

ELENA CAMOLETTO ‒ Maestro assistente

ELENA CAMOLETTO ha svolto gli studi musicali presso il Conservatorio G. Verdi di Torino diplomandosi in Pianoforte, Musica Corale e Direzione di Coro, Composizione. Si è perfezionata nella Direzione di Coro con i maestri Gary Graden, Peter Erdei e Kurt Suttner. Dal 2007 svolge le mansioni di Docente presso i corsi di formazione corale per cantanti dell’Accademia Musicale Ruggero Maghini e di Maestro assistente presso il Coro Maghini; in questa veste ha collaborato alla preparazione del coro in occasione di importanti produzioni dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI (Haydn, Britten, Holst; direttore Jeffrey Tate, Juanjo Mena, Rafael Fruebeck de Burgos) e dell’Academia Montis Regalis (Bach, Haendel, Telemann; direttore Alessandro De Marchi, Claudio Chiavazza). Ha diretto diverse formazioni corali: Vocalis Concentus di Torino, Coro Lorenzo Perosi di Biella, Musicanova Ensemble, Corale Polifonica di Sommariva Bosco, Ensemble Vocale NovAntiqua. Le sue composizioni sono state eseguite nell'ambito di rassegne e stagioni concertistiche in Italia, Francia, Spagna, Germania, Irlanda, Giappone, Singapore, Stati Uniti. È stata premiata in diversi concorsi nazionale e internazionali di composizione corale; ha ricevuto numerose commissioni da parte della Feniarco (Federazione Nazionale Associazioni Corali Regionali), di cori italiani e stranieri ed esecuzioni in vari stage europei sulla musica corale contemporanea (Fano, Alpe Adria Cantat, Europa Cantat, Sondbridge). Già insegnante presso i Conservatori di Palermo, Alessandria e Firenze, è attualmente docente di ruolo di Musica Corale e Direzione di Coro presso il Conservatorio di Cuneo ove è anche direttrice del Coro di Voci Bianche. È spesso invitata a far parte di giuria di concorsi nazionali di composizione ed esecuzione corale organizzate da varie Associazioni Corali Italiane.

LUCA BENEDICTI ‒ Organista

LUCA BENEDICTI si è diplomato in Organo e Composizione Organistica e in Musica Corale e Direzione di Coro presso il Conservatorio Statale G.F. Ghedini di Cuneo. Ha quindi seguito master classes con E. Kooiman, M. Radulescu, L. Rogg e J. Guillou. Concertista dal 1988, si esibisce in Italia e all’estero (Francia, Germania, Danimarca, Belgio, Finlandia, Svizzera, Austria, Inghilterra e Spagna) in importanti Festival Organistici Nazionali e Internazionali. Nel 2012 ha tenuto un concerto nella Cattedrale di Bruges e nella Sinagoga Centrale di New York e, nel 2013, si è esibito nella Lincoln Cathedral (Organ Recital 2013) e ha effettuato una tournèe di concerti in Australia (Melbourne). Nell’aprile 2014 ha in programma un concerto nella Cattedrale di Barcellona (Tercer Cicle dels Concerts d’Orgue). Dal 2004 collabora con l’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI e si esibisce con artisti di fama internazionale tra i quali il flautista catalano Claudi Arimany. È organista del Coro Maghini, con cui negli ultimi sei anni ha eseguito diversi concerti  nel contesto del Festival Musica nei Luoghi dello Spirito. Ha fatto parte della commissione per il restauro e l’ampliamento del grande organo Carlo Vegezzi-Bossi (1897) situato nella Chiesa del Sacro Cuore; è direttore artistico di Rassegne Organistiche Internazionali. 

VALTER PROTTO ‒ Pianista

VALTER PROTTO ha studiato pianoforte sotto Paola Bosio diplomandosi nel 1990 presso il Conservatorio di Torino. Nello stesso anno partecipa al X Concorso Pianistico Nazionale "Città di Genova" aggiudicandosi il II Premio. Partecipa a diversi corsi internazionali di perfezionamento e ha conseguito ulteriori diplomi presso il Conservatorio di Cuneo in musica corale e direzione di coro sotto Elena Camoletto, didattica della musica, musica jazz con Riccardo Zegna, didattica strumentale – diploma accademico di II livello. Collabora sin dalla fondazione con il Coro Maghini. Svolge attività concertistica in varie formazioni da camera e come pianista accompagnatore; spesso collabora con l'Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI in qualità di maestro di sala al pianoforte. Ha inoltre collaborato con la Scuola di Alto Perfezionamento Musicale di Saluzzo; già docente presso i Conservatori di Genova e Venezia, svolge intensa attività didattica.

SERGIO MERLETTI - PIANISTA

SERGIO MERLETTI ha studiato pianoforte con M. Monetti al Conservatorio di Torino, dove si è diplomato con il massimo dei voti e la lode, affiancando la preparazione solistica a quella per pianisti accompagnatori. Ha poi frequentato il biennio specialistico ad indirizzo concertistico con Annamaria Cigoli e si è laureato in pianoforte col massimo dei voti e la lode. Ha inoltre conseguito brillantemente anche i diplomi di Direzione d’orchestra e Composizione. Ha frequentato le Masterclass di A. Ciccolini, J. Achucarro, J. Swann e P. De Maria. E' stato allievo a Pescara del M° Donato Renzetti per la direzione d'orchestra. Nel 2006 ha ottenuto il Primo premio Fondazione CRT (IV edizione) fra i migliori diplomati del Piemonte e della Valle D'Aosta. Ha vinto tre borse di studio ministeriali al Conservatorio di Torino come Tutor accompagnatore. Nel 2010 ha ottenuto il Premio Talento d'oro del WebMagazine Inn.Tv. Ha collaborato con l’Associazione La Nuova Arca di Torino, dove ha accompagnato le Master Class di C. Desderi, A. Corbelli, M. Devia, L. D'Intino, S. Lowe e R.Blake. A Torino si è esibito come solista e accompagnatore nelle sale più prestigiose, quali Piccolo Regio, Mazda Palace, Teatro Alfieri, Teatro Vittoria, Aula Magna Politecnico, Aula Magna del rettorato dell'Università e Circolo dei Lettori, in cui ha inaugurato la stagione del 2008 con un recital dedicato a Liszt. Dal 2001 al 2009 al Castello di Cortanze (AT) ha accompagnato le produzioni di Silvana Moyso in concerti e allestimenti di opere quali La Traviata, La vedova allegra, Rigoletto, Le nozze di Figaro. Nel gennaio 2008 è stato maestro sostituto e direttore del coro di voci bianche al Teatro Regio di Torino per l'opera Anna di E. Ferrando. Dal 2011 collabora con l'associazione Antidogma come pianista e compositore. In veste di compositore e direttore ha debuttato nel 2011 con la sua opera Saffo, in prima assoluta, al Conservatorio G. Verdi di Torino, protagonista Anna Pirozzi. Nel 2013 per il bicentenario di Wagner si è esibito a Torino e in Italia con un programma pianistico di trascrizioni Lisztiane. Nel 2014 è stato chiamato a Salisburgo per accompagnare un importante concorso di canto svoltosi nell'ambito dell'Oper im Berg Festival.